Mindemic (Opera zero)

Incontrano il pubblico Giorgio Colangeli e Giovanni Basso ore 20:45

Ricevuta la chiamata dal suo storico produttore che gli commissiona una nuova sceneggiatura, Nino, regista settantenne ormai sul viale del tramonto, inizia a scrivere il testo usando la sua amata macchina da scrivere, una Olivetti Lettera 32. Decidendo di realizzare un film epico, di guerra, per trovare supporto nella stesura cerca di contattare i suoi collaboratori storici. Lo sceneggiatore De Paoli, che rifiuta il lavoro, e l’attore Giovanni Marino, che a sua volta rifiuta il ruolo che Nino gli propone.
Nino inizia quindi a inscenare lui stesso in casa le pagine che sta scrivendo, interpretando da solo tutti i personaggi
del film: un gruppo di soldati che durante una guerra non precisata tentano di salvare una donna misteriosa. Nino riceve anche la visita a casa di una donna, una escort che è identica alla moglie che l’ha lasciato anni prima e di cui lui è ancora innamorato.
Procedendo nella scrittura, Nino si perde in un delirio artistico e personale, in cui i ricordi della sua vita con la
moglie e le memorie con i suoi amici e collaboratori si mescolano a quelli della storia che vuole raccontare,
generando in lui un cortocircuito in cui non riesce più a distinguere tra verità e finzione.

NOTE DI REGIA:
Ho scritto Mindemic con l’idea di portare sul grande schermo un personaggio estremo, unico, che potesse racchiudere in sé tutte le preoccupazioni, i deliri, le paure, le angosce di un presente e un futuro incerti. Da questa spinta creativa è nata l’idea di Mindemic, che non è altro che una grande metafora sull’arte e sulla vita, sulla volontà di noi tutti di poter creare, di sentirci liberi e vivi, compresi in un mondo ostico e difficile. Ho sviluppato il personaggio di Nino pensando a un solo attore, Giorgio Colangeli, a cui ho inviato la sceneggiatura temendo venisse rifiutata, anche considerando la difficile situazione a livello globale. Dopo neanche 24 ore Giorgio mi ha telefonato dicendo che voleva fare il film. Mindemic è nato quel giorno.

Prenotazione per il film

Mindemic (Opera zero)

ATTENZIONE
La prenotazione è valida fino a 30 minuti dall’inizio dello spettacolo. Oltre questo termine i posti saranno rimessi in vendita.