L’indiscreto fascino del peccato

DIRECTOR’S CUT
VERSIONE RESTAURATA - V.M. 18 anni

Yolanda è una cantante di night club che vede morire il suo compagno in seguito all’iniezione di una dose di eroina che lei stessa gli aveva portato. Cerca rifugio, avendo trovato nella borsa un biglietto da visita lasciatole da una suora sua ammiratrice, nel convento delle Redentrici Umiliate. Si tratta di un ordine in cui le sorelle hanno assunto nomi umilianti (Topa, Sterco, Perduta) per corrispondere alla denominazione. Ognuna di loro poi ha un vizio segreto. C’è chi si droga con l’eroina per condividere ciò che provano le donne che vuole redimere, chi scrive romanzi erotici sotto falso nome, chi ha allucinazioni procurate da LSD. C’è anche un sacerdote che fuma mentre celebra la messa, ama My Fair Lady e si diletta di sartoria per vestire in modo moderno le statue della Madonna.

Prenotazione per il film

L’indiscreto fascino del peccato

ATTENZIONE
La prenotazione è valida fino a 30 minuti dall’inizio dello spettacolo. Oltre questo termine i posti saranno rimessi in vendita.