La lunga corsa

Giacinto è nato in carcere dalla madre e dal padre entrambi condannati. Cresciuto al riparo dal mondo, protetto dalle mura della prigione e dalle cure di Jack, il burbero ma affettuoso capo delle guardie, è diventato un ragazzo innocente e sensibile. Abbandonato dai genitori, da adolescente è costretto a trasferirsi in una casa d’accoglienza per orfani, ma incapace di adattarsi al mondo di fuori farà di tutto per tornare in carcere: prima provando a farsi arrestare non appena diventa maggiorenne, poi diventando anche lui una guardia carceraria. L’amicizia con l’ergastolana Rocky mette a rischio il suo rapporto con Jack: ma proprio un inatteso regalo di quest’ultima permetterà a Giacinto di trovare finalmente il modo di uscire dalla sua prigione, sia fisica, sia mentale…

Prenotazione per il film

La lunga corsa

ATTENZIONE
La prenotazione è valida fino a 30 minuti dall’inizio dello spettacolo. Oltre questo termine i posti saranno rimessi in vendita.