Escher – Viaggio nell’infinito

2 – 4 agosto 2021

Come si possono ricreare le forme ripetute delle cose che si susseguono lontano nel paesaggio? Come si fa a catturare quelle geometrie, quelle ombre e quei dettagli che l’occhio percepisce in maniera così perfettamente assemblata nello spazio? Escher ci riesce componendo, con un rigore matematico e uno stile ossessivo fatto dalla ripetizione dei soggetti, le forme che l’illustratore coglie intorno a lui, che appaiono via via infinite. “Non sono un artista. Sono un matematico”, risponde Mauritz Cornelis Escher a Graham Nas, cantautore e fotografo inglese che scopre l’illustratore olandese grazie a un prezioso libro alla fine degli anni Sessanta, e lo contatta al telefono.

Prenotazione per il film

Escher – Viaggio nell’infinito

ATTENZIONE
La prenotazione è valida fino a 30 minuti dall’inizio dello spettacolo. Oltre questo termine i posti saranno rimessi in vendita.