Donne sull’orlo di una crisi di nervi

VERSIONE RESTAURATA

La doppiatrice cinematografica Pepa riceve un messaggio d’addio in segreteria telefonica da Iván, suo compagno nella vita e nel lavoro. In tutti i modi cerca di contattarlo per dirgli che è incinta, ma scopre che sta per partire per Stoccolma. Pepa pensa che si sia ricongiunto alla moglie Lucía, appena uscita dal manicomio e ora desiderosa di vendetta per l’abbandono subìto, mentre questa sospetta il contrario, ma entrambe si sbagliano: Iván ha infatti un’altra amante, l’avvocatessa Paulina Morales.

Durante l’arco della giornata Pepa riceve nel suo appartamento, un attico che vuole affittare, diverse visite: la sua amica Candela, in fuga e in cerca d’aiuto dopo aver ospitato a casa sua dei terroristi; Carlos, figlio di Iván, con la sua fidanzata Marisa, casualmente venuti a vedere l’appartamento; Lucía, già menzionata moglie di Iván e, guardacaso, madre di Carlos; una coppia di poliziotti che indagano sui terroristi insospettiti da una telefonata anonima; il tecnico che deve riparare il telefono che Pepa aveva precedentemente gettato dalla finestra. Lucía, saputa la verità, va all’aeroporto armata di pistola con l’intenzione di uccidere Iván, ma Pepa, dopo aver tentato inutilmente di dissuaderla, riesce a disarmarla e a salvare la vita di Iván. Finalmente può parlargli, ma dopo tutto quello che è accaduto è esausta e decide che quello che doveva dirgli non è più importante, torna a casa e continua la sua vita senza di lui.

Prenotazione per il film

Donne sull’orlo di una crisi di nervi

ATTENZIONE
La prenotazione è valida fino a 30 minuti dall’inizio dello spettacolo. Oltre questo termine i posti saranno rimessi in vendita.